Istituto Statale di Istruzione Superiore Paolo Carcano

Navigazione veloce.
menu principale | colonna di navigazione di sinistra | contenuto principale | colonna di navigazione di destra | piè di pagina

menu principale

colonna sinistra

contenuto principale

Idrocolloidi autunnali

Dopo un periodo di poche pagine dedicate solo al ripasso, tra ieri ed oggi abbiamo inserito un lunghissimo brano dedicato alla conferenza sulla stampa inkjet, cui hanno partecipato le quarte C1 e C2 e le quinte C1, C2, D2, T. Che sarebbe come dire gli studenti delle  classi terminali dei corsi storici del Setificio: chimici tintori, disegnatori di tessuti, tessitori. Insieme a docenti di ambito chimico, tessile e artistico, tutti coinvolti  dagli sviluppi di questa tecnica ancora così recente eppure già rivoluzionaria (non solo in ambito tessile !!).

La pagina non è su blogchimica, come questa, ma qui nella categoria "anno della chimica", perchè vorremmo rafforzare la distinzione tra le voci chimiche specificamente dedicate alla didattica e quelle rivolte agli aspetti culturali e divulgativi.
Anno della chimica
era dedicato originariamente al 2011, anno internazionale della chimica nell'ambito del progetto delle Nazioni Unite per la sostenibilità; La chimica è di moda è lo slogan che abbiamo ideato proprio nel 2011 per dare continuità all'idea di diffondere la conoscenza e l'apprezzamento verso la "scienza centrale". Vedremo, con la nostra prof Cantaluppi, che modifiche apportare alla struttura del blog.

Nell'attesa, vorrei proporre solo due spunti veloci-veloci (visto che dubito di vedere molti di noi a questo festival a Margate, UK, fra un mese!)

Uno è in questa foto, relativa al convegno della primavera a Milano sui materiali tessili antifiamma: gli amici dell'AICTC (bontà loro) hanno scelto di illustrare la loro manifestazione proprio con una foto in cui si vedono alcune delle teste più estrose che bazzicano dalle nostre parti.

L'altra, che manderà in sollucchero i chimici di tendenza gastronomica di 5C1 (e forse non solo loro), casca giusta giusta.
Dopo la full immersion nei principi della stampa, che nelle due quinte abbiamo anticipato perchè potessimo meglio cogliere quanto detto a S. Abbondio, direi sia il caso di proseguire il corso proprio con gli aspetti relativi alla stampa, cominciando da... quella roba che all'uso antico si mette nella pasta, ma sul tessuto all'uso moderno. Gli addensanti. Cioè sostanze di tipo idrocolloidale capaci di aumentare la viscosità di liquidi a base acquosa.

Allora, cosa meglio di una dispensa che spiega come si usano gli idrocolloidi per preparazioni alimentari, dalle comuni gelatine e salse a quelle famose "texturas" che vanno così di moda in quella che, un po' approssimativamente, viene chiamata cucina molecolare e scatena la fantasia di alcuni dei più apprezzati cuochi internazionali? Eccola qui, illustrata e piena di ricette.  Possiamo scoprire con facilità che fra una pasta da stampa ed un piatto succulento, in fondo, è solo una questione di scelta degli ingredienti!

Il sito che la ospita si chiama khymos: in greco, succo. Una parola che ricorda molto kemia, cioè chimica. Cerchiamo di ricavare tanto succo gustoso e nutriente, dalla chimica di quest'anno scolastico che ormai sta entrando nella piena operatività!


colonna destra
ISIS Paolo Carcano - via Castelnuovo, 5 - 22100 Como
tel: 031 271 416 - fax: 031 303 257 - e-mail: info@setificio.com - p.e.c.: isispcarcano@certificazioneposta.it
C.M. COIS00700E     C.F. 800 198 601 31
[Creative Commons License]
I contenuti di questo sito, salvo diversa indicazione, sono rilasciati sotto una licenza Creative Commons License.
Tutti i marchi sono di proprietà dei rispettivi proprietari.