Istituto Statale di Istruzione Superiore Paolo Carcano

Navigazione veloce.
menu principale | colonna di navigazione di sinistra | contenuto principale | colonna di navigazione di destra | piè di pagina

menu principale

colonna sinistra

contenuto principale

L'ultraleggerezza dei tessili del futuro - si inaugura il Centro Europeo

Spesso nei nostri discorsi siamo più rivolti al passato e ad un presente che rincorre il passato, piuttosto che al futuro, dimenticando la non trascurabile differenza che sul passato intervenire ben poco, mentre il futuro possiamo costruircelo noi. O almeno val la pena di provarci.

È quello che evidentemente ha ispirato gli ideatori del Centre Européen des Textiles Innovants (spero che il vostro francese sia sufficiente da non richiedere una traduzione!). È in Francia, su su nel cuneo tra la Manica e il Belgio: a Tourcoing, vicino a Roubaix (e almeno a questo nome gli amanti dello sport avranno alzato le orecchie); 50.706680°N, 3.164886°E, per la precisione e per gli amanti del GPS.

Si tratta di un centro di ricerca per il quale sono stati investiti la bellezza di 50 M€, per lo studio e la realizzazione di prototipi di tessili inovativi; non solo per "tessuti" ma anche per tutti quelli che genericamente chiamiamo tessili tecnici. Viene inaugurato proprio in questi giorni, con un congresso ricco di interventi. Per l'occasione si apre anche una mostra che resterà aperta fino alla fine di dicembre e di cui qui vedete l'anteprima:  Futurotextiles, dedicata al tema dell'ultraleggerezza (negli abiti, ma anche negli oggetti di uso comune e specialistico o magari per la produzione di materiali per le tecnologie del futuro).

Quel che ci interessa qui è soprattutto la riflessione sull'antica domanda: cosa vuoi fare da grande?

Tra gli scopi di quel che studiamo a scuola c'è infatti imparare abbastanza per poter frequentare con successo una università, o trovare un posto di lavoro in settori che tutto sommato "tengono" nonostante la crisi (tessile di qualità, chimico, ...).

Ma questo riguarda una prospettiva di brevissimo termine, diciamo quel che starete facendo tra il 2015 ed il 2020. E per i 50, 60, 70 anni dopo, come vedete  la vostra vita personale e professionale? Non chiedete previsioni a me (o a nessuno che sia più vecchio di voi), perchè semplicemente nessuno di noi lo sapeva, a 16 o 19 anni.

Il senso di riflettere su iniziative come questa, per chi sta appena adesso iniziando a pensare al suo futuro, è tutto qui: pensare che là fuori, nel mondo, c'è già chi sta investendo impegno e soldi per progettare non solo le collezioni di moda del 2013 o 2014 (come è giusto per chi lavora oggi), ma le cose che prevedibilmente potremmo avere nella nostra vita nel 2030. E dopo... beh, pensateci voi, chimici, tessitori e designers, state studiando per quello!


colonna destra
ISIS Paolo Carcano - via Castelnuovo, 5 - 22100 Como
tel: 031 271 416 - fax: 031 303 257 - e-mail: info@setificio.com - p.e.c.: isispcarcano@certificazioneposta.it
C.M. COIS00700E     C.F. 800 198 601 31
[Creative Commons License]
I contenuti di questo sito, salvo diversa indicazione, sono rilasciati sotto una licenza Creative Commons License.
Tutti i marchi sono di proprietà dei rispettivi proprietari.